PRESENTAZIONE CORSO PROFESSIONALE PER L’AVVIO DELL’ATTIVITA’ DI COMMERCIO NEL SETTORE MERCEOLOGICO, ALIMENTARE E DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE

SAB

Somministrazione Alimenti e Bevande

  A chi si rivolge L’imprenditore che vuole esercitare un’attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare o un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche se effettuate nei confronti di una cerchia determinata di persone, se non è in possesso di uno dei requisiti previsti dal D.lgs. n. 59/2010, art. 71, comma 6 (a. avere prestato la propria opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso imprese esercenti l’attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all’amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell’imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all’Istituto nazionale per la previdenza sociale; essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti) deve avere frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e di Bolzano. Obbiettivo del corso Il percorso formativo mira a fornire le competenze necessarie a svolgere l’attività nel rispetto di tutte le procedure idonee a garantire l’igiene e la sicurezza degli alimenti, al fine di tutelare la salute del consumatore e prevenire i rischi per la salute pubblica. La figura dell’addetto al Commercio e alla Somministrazione di Alimenti e Bevande ha l’importante compito di assistere, orientare e informare il Cliente, nonché di curare e disporre i prodotti e svolgere, essenzialmente, una funzione di servizio e di assistenza al pubblico. Modalità lezioni Le lezioni si svolgeranno in modalità FAD con il supporto di slide, esercitazioni on line, continui contatti con il docente e il tutor responsabile del corso, web chat e possibilità di assistere alle lezioni in modalità call conference. Modalità d’esame Al termine di ogni modulo formativo verrà somministrato almeno un test di verifica sugli argomenti trattati. Il superamento della verifica è propedeutico per l’accesso al modulo successivo. Al termine delle lezioni e delle verifiche intermedie verrà sostenuto l’esame in aula con una prova scritta (test a risposta multipla) e una prova orale. CHECK LIST DOCUMENTI ISCRIZIONE CORSO PROFESSIONALE PER L’AVVIO DELL’ATTIVITA’DI COMMERCIO NEL SETTORE MERCEOLOGICO, ALIMENTARE E DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE

  • Modello di iscrizione compilato in tutti i suoi campi e debitamente firmato
  • Documento di riconoscimento
  • Codice Fiscale
  • Copia del titolo di studio che attesti l’adempimento dell’obbligo scolastico secondo quanto previsto dall’ordinamento italiano

 

Didattica

MODULO 1. Riconoscimento merceologico ed etichettatura degli alimenti (10 ore)

  • Merceologia del settore alimentare e relativa etichettatura.
  • Etichettatura e rintracciabilità dei prodotti D.Lgs 109/92 e s.m.i.
  • Normativa Nazionale e Regionale delle produzioni agroalimentari.

  MODULO 2. Manipolazione igienica e sicura degli alimenti (20 ore)

  • L.R. … Legge 25 agosto 1991, n.287; L.283/1962 e sue modifiche ed integrazioni; DPR 327/1980; D.Lgs 193/2007; Reg. CE 178/2002; Reg. CE 852/2004; Reg. CE 2073/2005. (Regolamenti del pacchetto igiene – Hygiene Package)
  • Il sistema HACCP: Principi, scopi campo di applicazione e normativa di riferimento; Programmazione operativa per l’attuazione;
  • I rischi igienico sanitari per : locali, strumenti e attrezzature, produzione e prodotti, personale
  • Pulizia ordinaria giornaliera, straordinaria, modalità di raccolta e rimozione dei rifiuti.
  • I rischi per gli alimenti nella produzione, preparazione, stoccaggio, cottura, manipolazione, trasformazione, confezionamento, conservazione, distribuzione, somministrazione (analisi delle cause e del processo)
  • Procedure da seguire in ipotesi di rilevazione di prodotti che rappresentano rischio per la salute
  • Le principali alterazioni e contaminazioni cui sono soggetti gli alimenti ed i relativi fattori responsabili di malattie di origine alimentare; tossinfezioni ed intossicazioni alimentari; contaminanti biotici e abiotici degli alimenti
  • La deperibilità degli alimenti
  • Metodi di conservazione degli alimenti

  MODULO 3. Gestione sicura del luogo di lavoro. Prevenzione incendi ed adozione delle procedure antincendio (20 ore)

  • Il quadro normativo vigente in tema di sicurezza: Elementi di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro
  • I rischi presenti sul luogo di lavoro e le modalità di prevenzione
  • Primi interventi di pronto soccorso in caso di infortunio
  • Gestione della documentazione obbligatoria
  • Il rapporto con il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
  • Formazione e Informazione del personale
  • L’incendio e la prevenzione con particolare riferimento agli strumenti e alle attrezzature utilizzate per la manipolazione, preparazione e trasformazione degli alimenti;
  • Gestione delle emergenze
  • Uso degli Estintori

 

MODULO 4. Avviamento e gestione finanziaria, amministrativa e fiscale dell’esercizio commerciale (30 ore)

  • Il lavoro autonomo:Adempimenti e autorizzazioni per avviare un esercizio
  • Legislazione vigente e sanzioni amministrative
  • Sistema contabile: Regimi contabili e tenuta della contabilità. Operazioni bancarie e finanziamenti. Strumenti e modalità di pagamento
  • Sistema Fiscale: Imposte, Tasse, Tributi Ricavi e costi aziendali; Budget d’esercizio; Bilancio
  • Assistenza e previdenza per i titolari di esercizi commerciali e d esercizi pubblici. Assistenza e previdenza per il lavoratore dipendente. Rapporti con gli Enti previdenziali ed assistenziali
  • Tipologie di contratto di lavoro: l’apprendistato, i contratti di inserimento, il contratto di lavoro a tempo determinato, il contratto di lavoro indeterminato, il contratto di lavoro part-time
  • Diritti e doveri del datore di lavoro e dei lavoratori

  MODULO 5.Organizzazione e gestione operativa dell’esercizio commerciale (20 ore

  • Assortimento, gestione e rotazione delle scorte
  • Il marketing di base
  • Marketing mix dell’impresa commerciale
  • Tecniche di comunicazione interpersonale, accoglienza e fidelizzazione del cliente e di negoziazione commerciale
  • La psicologia della vendita e del consumatore
  • Il ruolo della pubblicità
  • Metodi di mise en place. Preparazione del tavolo Di servizio